Start > Prodotti > Brochure e cataloghi

Presentare prodotti & informazioni
in modo efficace –

Brochure: Scegliete quello che preferite!

Brochure con rilegatura a punto omega
Maneggevoli
Pratici
Già a partire da € 66,00 + IVA
€ 80,52 IVA incl.
Brochure con rilegatura a punto omega
  • Facili da inserire in un raccoglitore
  • Da 8 a 48 pagine
  • Già a partire da € 66,00 + IVA
Le informazioni da raccogliere, mettere insieme e conservare sono davvero tante. Con le nostre brochure con rilegatura a punto omega è possibile fare tutte queste cose contemporaneamente! Grazie ai punti omega è facile inserire relazioni, cataloghi, opuscoli ecc. all’interno di grandi raccoglitori. Le nostre brochure sono disponibili in diverse dimensioni, oltre che nei formati standard più comuni. Stampiamo su carta di diverse grammature, da 8 a 48 pagine. La notra stampa in quadricromia fronte-rero donerà ai vostri stampati un aspetto elegante e professionale.
Brochure con rilegatura a punto metallico
Flessibili
Stabile
Già a partire da € 52,00 + IVA
€ 63,44 IVA incl.
Brochure con rilegatura a punto metallico
  • Numerose grammature
  • Da 8 a 80 pagine
  • Già a partire da € 52,00 + IVA
Le nostre brochure con rilegatura a punto metallico hanno un aspetto stabile e robusto. Realizziamo la stampa in quadricromia fronte-retro in diversi formati: dall’A4 all’A6, in orizzontale o in verticale, nel formato quadrato e in altri formati speciali. Numerosi sono anche i tipi di carta e le diverse grammature disponibili. Scegliete liberamente il numero di pagine da stampare: da un minimo di 8 ad un massimo di 80!
Brochure con rilegatura a spirale
Allrounder
Versatile
Già a partire da € 36,00 + IVA
€ 43,92 IVA incl.
Brochure con rilegatura a spirale
  • Con plastificazione
  • Da 8 a 64 pagine
  • Già a partire da € 36,00 + IVA
Un prodotto dalla versatilità senza limiti. Dalle riviste ai menù, passando per i cataloghi, le nostre brochure con rilegatura a spirale possono essere utilizzate in tanti modi diversi. Stampiamo le borchure con rilegatura Wire-O con un numero di pagine variabile da 8 a 64 e con finitura plastificata. In questo modo le vostre brochure rimarranno a lungo come nuove. Decidete se utilizzare un formato standard, DIN lungo oppure quadrato e scegliete la grammatura più adatta per le pagine interne e per quelle esterne.
Brochure con rilegatura a brossura fresata PUR
Stabile
Durevole
Già a partire da € 58,00 + IVA
€ 70,76 IVA incl.
Brochure con rilegatura a brossura fresata PUR
  • Stampa fronte-retro in quadricromia
  • Da 48 a 400 pagine
  • Già a partire da € 58,00 + IVA
Per pubblicazioni voluminose destinate ad essere sfogliate spesso o consultate quotidianamente consigliamo la nostra rilegatura a brossura fresata con colla PUR. In questo modo i vostri manuali d’uso, cataloghi e prezzari dureranno a lungo nel tempo. La nostra rilegatura a colla conferisce a tesine, tesi e dissertazioni un aspetto elegante e professionale. Realizziamo i vostri stampati nei formati classici, dall’A4 all’A6, oppure nei formati DIN lungo, quadrato e 17 x 24 cm, su carta di diverse grammature. A voi la scelta!
InkJet Brochure
Pratici
Convenienti
Già a partire da € 304,00 + IVA
€ 370,88 IVA incl.
InkJet Brochure
  • Per stampati ricchi di testo
  • Da 64 a 400 pagine
  • Già a partire da € 304,00 + IVA
Nel vostro progetto di stampa ci sono più testi che immagini? Dovete stampare listini prezzi, manuali utenti e relazioni finali? In questo caso vi consigliamo le nostre brochure inkjet con pagine saldamente rilegate a brossura con colla PUR per garantire un’ottima resistenza nel tempo. Stampiamo nei formati A4 e A5 su carta di spessori differenti, a seconda delle vostre esigenze. Per le pagine interne e la copertina potete scegliere tra diverse grammature e superfici. Prima di effettuare l´ordine è opportuno tener conto di alcuni aspetti!

Altri prodotti di stampa

Cartoline postali e biglietti di auguri
Cartoline postali e biglietti di auguri
a partire da 49,00 € + IVA
59,78 € IVA incl.
Volantini
Volantini
a partire da 54,00 € + IVA
65,88 € IVA incl.
Pieghevoli
Pieghevoli
a partire da 174,00 € + IVA
212,28 € IVA incl.

Beneficiate di...

druckmaschinen
...un servizio di stampa online a zero emissioni di CO2. Per la tutela dell´ambiente.

umwelt
...tecnologie di stampa all´avanguardia. Per stampe perfettamente nitide.

druck check
...una verifica di base gratuita dei vostri file di stampa. Per un risultato sicuro.

Perché stampare brochure con PrintCarrier.com

Noi di PrintCarrier.com sappiamo cosa vogliono i nostri clienti

Siete alla ricerca di una tipografia che stampi le vostre brochure in modo rapido, economico e altamente professionale allo stesso tempo? È proprio quello che cercavamo anche noi nel 2004, quando, dopo vani tentativi di trovare una tipografia che soddisfacesse questi requisiti, decidemmo di dare vita a PrintCarrier.com: la nostra tipografia ideale, in grado di stampare qualsiasi ordine in tempi rapidissimi e a costi molto contenuti, ma senza rinunciare alla qualità.

La consulenza e l’assistenza clienti come criterio di qualità

Per noi la qualità del nostro lavoro inizia già prima della fase di stampa, ossia con la consulenza che offriamo ai nostri clienti. Perché sappiamo benissimo che una brochure è più di una semplice brochure e che dietro questo nome si celano innumerevoli tipologie di prodotti ad es. riviste aziendali per clienti, annuari scolastici, menù, cataloghi, tesi di laurea, opuscoli, brochure tecniche per prodotti ecc. E anche perché ancor oggi noi di PrintCarrier.com cambiamo costantemente prospettiva per poter osservare il nostro lavoro anche sempre con gli occhi del cliente.

Come stampare una brochure efficace

“Brochure” è un termine generico, utilizzato per indicare pubblicazioni molto eterogenee quanto a funzione, dimensione, formato, numero di pagine e metodo di rilegatura, come ad es. riviste, opuscoli, cataloghi, tesi di laurea e molte altre ancora. La lunga lista delle possibilità d’impiego riportata su questa pagina ne è la prova.

Brochure – Un nome dietro al quale si cela molto più di un solo prodotto

Il fatto che una “brochure” presenti molteplici possibilità d’impiego è dovuto alle nostre procedure di stampa ed in particolare a fattori come
  • il numero di pagine da stampare
  • il formato da adottare
  • il tipo di rilegatura da applicare
e non alla funzione che dovrà avere la vostra pubblicazione. Pertanto, sia che si tratti di una rivista di 36 pagine tipo Vogue, Abitare o Art e Dossier sia che si tratti di un romanzo, una biografia o un giallo di 380 pagine, la rilegatura applicata sarà in questo caso sempre la brossura fresata. Mentre, dal punto di vista della procedura di stampa, il prodotto che stampiamo è sempre una brochure: a volte con più pagine, a volte con meno pagine, talvolta in formato standard A4, talvolta in formato quadrato, a volte con rilegatura a punto metallico o omega e a volte con rilegatura a spirale.

8 domande per definire tutti i parametri necessari per la stampa delle vostre brochure

Per quanto varie possano essere le denominazioni e gli impieghi del prodotto finale, ci sono domande e regole basilari che valgono pressoché per tutti i tipi di brochure:
  1. Qual è il target/chi sono i potenziali lettori?
  2. Qual è il tema della brochure?
  3. Che scopo ha la brochure (fare pubblicità, informare, fornire istruzioni)?
  4. Quante pagine servono a contenere tutto ciò che volete che compaia nella vostra brochure?
  5. Quale tipo di utilizzo volete che abbia la vostra brochure dopo essere stata letta? Dovrà essere inserita in un raccoglitore, riposta sullo scaffale oppure esposta?
  6. Qual è la durata della validità del contenuto?
  7. Qual è il numero di copie da stampare?
  8. Come verranno distribuite le brochure stampate?
Rispondendo a queste domande avrete alcuni elementi essenziali in base ai quali scegliere il formato, il numero di pagine, la grammatura, il tipo di carta ecc.

Piccole e grandi tirature

Se desiderate stampare una tesi di laurea o una tesi di dottorato, avrete sicuramente bisogno di un numero di copie diverso rispetto a chi desidera stampare una rivista aziendale o un catalogo prodotti. Per questo motivo realizziamo brochure nei formati più diversi e nelle quantità più varie: a partire da 10 dispense con rilegatura a spirale fino a 20.000 opuscoli con rilegatura a punto omega. In questo modo avrete la certezza di ordinare il numero di copie più adatto alla funzione e al target della vostra brochure.

La prima pagina fa la differenza

Sia che vogliate proteggere le pagine interne sia che desideriate attirare l’attenzione di potenziali lettori, una copertina può rivelarsi in entrambi i casi molto utile. La grammatura utilizzata per realizzarla, in genere più elevata rispetto a quella delle pagine interne, conferisce ai vostri opuscoli, alle vostre riviste e ai vostri cataloghi una maggiore robustezza rendendoli inoltre più maneggevoli. Tuttavia la copertina non è obbligatoria. Scegliete liberamente se utilizzare la stessa grammatura e tipologia di carta sia per l’interno che per l’esterno della vostra brochure.

Il piacere del colore

Una brochure viene utilizzata in genere per presentare l’azienda o i suoi prodotti, per descrivere il funzionamento di un macchinario oppure la gamma dei servizi offerti, per raccontare l’anno scolastico appena concluso o le novità della propria attività e per presentare la tesi di laurea o il bilancio d’esercizio. Indipendentemente da quale sia il tema della vostra pubblicazione, le immagini scelte svolgono un ruolo altrettanto importante quanto i testi in essa contenuti. È per questo motivo che stampiamo ogni brochure, rivista e catalogo interamente in quadricromia.

Lucide, opache o plastificate

Come per ogni prodotto stampato, anche nel caso delle vostre brochure, già soltanto la carta utilizzata può trasmettere un messaggio: sia visivo che sensoriale, percepibile tramite la vista e il tatto. Pertanto è importante che, quando scegliete il tipo di carta per la vostra pubblicazione, teniate conto di questo aspetto ponendovi le seguenti domande: quale sensazione deve trasmettere il mio opuscolo o il mio catalogo quando si sfogliano le pagine? Quali contenuti della mia tesi di dottorato devono essere messi in risalto? Conta di più l’effetto visivo o l’aspetto ecologico? Con quale frequenza verrà consultato il mio manuale d’uso? Tutti questi fattori influenzano la scelta del tipo di carta più adatto alla vostra pubblicazione e sono decisivi per capire se sia opportuno o meno applicare sulla superficie esterna una plastificazione che la protegga.

La soluzione giusta per ridurre i costi di affrancatura

Se consegnate le vostre brochure a mano o le distribuite personalmente ai vostri destinatari, qualunque sia la vostra scelta, né il formato né la grammatura né il numero di pagine incideranno in alcun modo sul vostro budget. Se invece avete intenzione di spedirle per posta, è opportuno tenere in considerazione le spese di affrancatura. PrintCarrier.com vi offre un’ampia gamma di tipi di carta disponibili in diversi pesi e spessori e nei formati standard per spedizioni postali. Vi garantiamo che, persino nel caso in cui scegliate una grammatura bassa, la sensazione al tatto trasmessa dalla vostra brochure, sarà straordinaria. Non per nulla utilizziamo esclusivamente carta prodotta da rinomate aziende tedesche.

Consulenza e assistenza dalla A alla Z

Scoprite qui di seguito altre informazioni relative al formato, alla grammatura, al numero di pagine o al tipo di rilegatura e quale delle soluzioni disponibili per ciascuno di questi 4 parametri si addice meglio alle vostre esigenze e allo scopo della vostra pubblicazione. Troverete inoltre numerosi consigli preziosi su come progettare e creare la vostra brochure. Cosa aspettate? Continuate a leggere e approfittate del nostro know-how che mettiamo a vostra disposizione in ogni momento!

Trovate il formato giusto per la vostra brochure

Stampiamo le vostre brochure in 12 varianti diverse di formato. Ad es. nel formato A6, tipo rivista dei locali e delle discoteche, da infilare comodamente nel taschino di un jeans baggy, o in formato A4, tipo catalogo prodotti, adatto ad essere conservato in qualsiasi raccoglitore. Oppure nel formato “libro”, tipo guida illustrata della città. Scegliete liberamente le dimensioni e le misure che più si addicono alle vostre esigenze e alla funzione della vostra brochure.

5 consigli su come dare alle vostre brochure il giusto peso

Il peso e la consistenza della carta è determinante, poiché incide sulla maneggevolezza della vostra pubblicazione, sulla sensazione che si prova quando si sfogliano le pagine e sulla resistenza nel tempo in caso di consultazione frequente. Ecco 5 consigli per trovare e scegliere la grammatura o la combinazione di grammature più adatta alla vostra brochure tra le 35 varianti presenti nel nostro shop di prodotti di stampa.

1. Robuste al tatto e alla vista

Se le vostre brochure dovranno essere esposte per la consultazione giornaliera da parte di lettori, clienti o collaboratori, è consigliato puntare su un tipo di carta di spessore elevato. In questo caso vi suggeriamo di scegliere una grammatura minima di 135 g o superiore da utilizzare perlomeno per la copertina. Altrimenti le vostre brochure potrebbero sgualcirsi già dopo brevissimo tempo. Un risultato che non aiuta di certo a fare una buona impressione e che sarebbe pertanto opportuno evitare.

2. Un peso leggero, per cambiare ogni mese contenuto

La vostra gamma di prodotti e i vostri prezzi cambiano mensilmente o trimestralmente? E ogni volta dovete spedire la vostra brochure con i prodotti e i prezzi aggiornati a 10.000 o più clienti? In questo caso è chiaro che vogliate mantenere quanto più basse possibili le spese di stampa e di affrancatura e che puntiate pertanto su una grammatura più bassa: 70 g, 100 g o 120 g.

3. Più spesse all’esterno, sottili all’interno

Una combinazione di grammature diverse per l’interno e per l’esterno della vostra brochure è la soluzione più adatta per chi desidera stampare brochure di prodotti. Le pagine esterne più rigide, con grammatura fino a 300 g, conferiscono alla pubblicazione una maggiore stabilità, mentre le pagine interne più sottili, con grammatura a partire da 70 g, rendono la brochure facile da sfogliare. In questo modo non si formeranno sgualciture agli angoli e ai margini e le vostre brochure conserveranno un aspetto professionale anche dopo essere state sfogliate numerose volte.

4. Protezione a 360° inclusa

Per chi desidera proteggere le proprie riviste e brochure da sporco, umidità, sfregamenti e da sgualciture in generale o anche per chi vuole conferire alla superficie della propria pubblicazione un aspetto particolare, la soluzione ideale è la plastificazione. PrintCarrier.com offre questa finitura di stampa nella variante
  • opaca
  • lucida
applicabile a tutte le pagine, sia all’interno sia all’esterno.

5. Opache o lucide per un risultato brillante

Oltre che utilizzare grammature differenti per l’interno e l’esterno della vostra brochure, possiamo combinare anche diversi tipi di superfici. Per esempio abbinando una copertina lucida da 250 g con pagine interne opache da 170 g. Oppure optate per la stessa soluzione per entrambe le superfici: lucido con lucido, opaco con opaco. Riteniamo tuttavia che una copertina lucida dall’aspetto brillante sia l’ideale per fare bella figura, soprattutto quando puntate sulla forza comunicativa delle foto.

5 fattori per scegliere il numero di pagine giusto

La maggior parte dei clienti ritiene che la scelta del numero di pagine di una brochure dipenda soprattutto dalla quantità di contenuto da inserire. In realtà ci sono anche altri parametri da considerare. Vediamo qui di seguito quali sono.

La griglia grafica e l’impaginazione

La griglia grafica è una specie di struttura o schema di base atto a contenere testi e immagini. Una griglia permette di posizionare il testo e le illustrazioni in modo ordinato all’interno di una gabbia d’impaginazione suddivisa in 1, 2, 3 o più colonne. Ciò assicura coerenza ottica tra le diverse pagine dello stesso documento. Una griglia aiuta inoltre a definire i margini, ovvero gli spazi bianchi tra testi e immagini. Consigliamo di non lesinare sui margini, poiché anche gli occhi hanno bisogno di tanto in tanto di una pausa. Quindi, è meglio stampare qualche pagina in più, piuttosto che posizionare immagini e testo troppo vicini tra loro.

La grandezza del carattere è un altro fattore determinante

Quanto più grande è la dimensione del carattere, tanto maggiore sarà lo spazio e pertanto il numero di pagine necessario a contenere il testo desiderato. Sebbene ci siano delle eccezioni, ovvero caratteri che, se stampati a grandezza 10, hanno bisogno di meno spazio rispetto ad altri font della stessa dimensione. Ciò di cui bisogna tener conto, quando si sceglie la grandezza del carattere, è l’età del proprio target di riferimento: le persone più anziane e i bambini prediligono infatti una scrittura a caratteri più grandi rispetto ai lettori compresi tra i 25 e i 35 anni. Pertanto consigliamo di eseguire prima dei test di prova relativamente alla grandezza del carattere, alla spaziatura e alla leggibilità e di mettere sempre in conto un paio di pagine in più. In modo che il vostro testo abbia lo spazio che merita e invogli alla lettura.

Il formato incide altrettanto sulla scelta del numero di pagine

Se prendete un documento Word con 10 pagine di testo e lo utilizzate per stampare una brochure in formato DIN lungo, il prodotto finale presenterà sicuramente un numero di pagine maggiore rispetto alle 10 inizialmente previste. Soprattutto se, oltre al testo, ci sono anche immagini e grafici. Pertanto è opportuno che, prima di scegliere il numero di pagine definitivo, voi facciate una prova veloce, inserendo testo e immagini nel formato finale previsto. In questo modo verificherete se il numero di pagine è quello giusto e se l’effetto prodotto è quello desiderato.

Anche i vincoli tecnici giocano un ruolo importante

Osservando le diverse quantità di pagine selezionabili nel nostro shop per la stampa di brochure, vi chiederete forse perché tutti i numeri indicati siano multipli di quattro. Unica eccezione: la rilegatura a spirale con la quale è possibile raggruppare le pagine a gruppi di due. Ciò è dovuto a motivi tecnici che rivestono un ruolo determinante nel processo di produzione di brochure e ai quali noi stessi siamo vincolati. È infatti tecnicamente impossibile produrre brochure con un numero di pagine dispari o non multiplo di quattro. Ecco perché, quando il contenuto di una brochure occupa soltanto 22 pagine, ci sono spesso alla fine due pagine vuote “per prendere appunti”.

Per non parlare dello scopo della vostra brochure

Prima di mettervi all’opera per creare la vostra brochure, stabilite quale scopo essa dovrà avere. Cosa volete stampare? Un manuale tecnico, un catalogo, una rivista aziendale per clienti, una brochure aziendale illustrata, una brochure tecnica, il giornale della fiera, un catalogo dei servizi offerti o una tesi di dottorato? Ciascuno di questi prodotti presenta un numero diverso di pagine, sebbene in alcuni casi esse coincidano.
  • Fino a 400 pagine: libri, tesi di dottorato, cataloghi e in genere pubblicazioni voluminose alle quali applichiamo una rilegatura a brossura fresata.
  • Fino a 64 pagine: riviste, opuscoli, brochure, libretti, tesine, menù ecc. per i quali è possibile utilizzare una rilegatura a spirale o a punto metallico con le classiche graffette sul dorso.
  • Fino a 148 pagine: brochure, libretti, opuscoli e riviste che realizziamo utilizzando una combinazione di diverse grammature (135 g per la copertina e 70 g per le pagine interne). Anche in questo caso viene applicata la rilegatura a punto metallico.
Accettiamo volentieri anche richieste particolari e facciamo del nostro meglio per soddisfarle nei limiti delle nostre possibilità tecniche. Chiedere non costa nulla!

Come aggiungere valore alla vostra brochure con la giusta rilegatura

Nel nostro shop sono disponibili al momento 4 diversi metodi di rilegatura per confezionare brochure di qualsiasi tipo. Ciascun sistema è adatto a rilegare un numero minimo e massimo di pagine. La quantità specifica è legata a motivi tecnici e dipende dalle impostazioni delle nostre macchine di finitura. A determinare la scelta della rilegatura è spesso anche la funzione della brochure. Avete forse mai visto un libro con spirale o un menù rilegato? Se sì, è la classica eccezione che conferma la regola.

4 tipi di rilegatura per una tenuta perfetta

Ecco innanzitutto una breve presentazione dei quattro tipi di rilegatura da noi offerti:
  • Rilegatura a punto metallico o a punto sella. I fogli sono tenuti insieme da due graffette inserite sul dorso del prodotto stampato. I punti metallici sono visibili soltanto a metà e sul dorso della brochure.
  • Rilegatura a punto omega. Anche in questo caso vengono applicati dei punti metallici sul dorso della pubblicazione. Questi tuttavia non sono piatti, ma formano un occhiello.
  • Rilegatura a spirale. Come già il nome lascia intuire, le pagine del volume sono tenute assieme da una spirale metallica. Questa è sempre visibile.
  • Rilegatura a brossura fresata PUR. Viene realizzata incollando le pagine direttamente sul dorso. Il lato incollato viene poi coperto con la copertina.

Ogni tipo ha i suoi vantaggi – Le applicazioni dei nostri tipi di rilegatura

Non tutti i metodi di rilegatura sono adatti allo stesso tipo di brochure. Vi riportiamo qui di seguito alcuni suggerimenti sulle possibilità di applicazione dei diversi tipi di rilegatura, frutto della nostra esperienza pluriennale:
  • Rilegatura con graffette o punti metallici. È la preferita dai clienti e la modalità di rilegatura classica per
    • brochure
    • magazine
    • programmi di eventi
    • opuscoli
    • riviste
    • libretti illustrati ecc.
  • Rilegatura con punti omega. È sempre più apprezzata dai clienti che la scelgono per la stampa di materiale pubblicitario da poter conservare all’interno di raccoglitori ad anello, ad es.
    • per libretti di istruzioni
    • brochure di prodotti
    • opuscoli descrittivi dei servizi offerti
    • prezzari ecc.
  • Rilegatura con spirale metallica. È il metodo scelto da chi desidera una facile rotazione delle pagine e un’apertura piatta a 180°. Possibili applicazioni:
    • menù
    • manuali utente
    • manualistica
    • dispense
    • cataloghi prodotti ecc.
  • Rilegatura a colla. Garantisce un’ottima tenuta di
    • libri
    • cataloghi
    • relazioni di bilancio
    • tesi di laurea ecc.

La scelta deI tipo di rilegatura è funzionale al numero di pagine

Per concludere, vi indichiamo qui di seguito il numero di pagine (minimo e massimo) richiesto per ciascun tipo di rilegatura.
  • La nostra rilegatura a punto metallico o a punto sella standard. È indicata per brochure con un numero minimo di 8 e un massimo di 64 pagine. Con o senza copertina.
  • La nostra rilegatura con punti metallici e grammature di 70 g e 135 g. È l’ideale per rilegare pubblicazioni di minimo 8 e massimo 148 pagine. In questo caso la grammatura della pagine interne è di 70 g, mentre quella della copertina è di 135 g.
  • La nostra rilegatura a punto omega. Il numero di pagine richiesto parte da un minimo di 8 fino ad un massimo di 48. È possibile scegliere una grammatura più elevata per le pagine esterne.
  • La nostra spirale metallica. Ideale per rilegare da 8 a 64 pagine, con o senza pagine di copertina.
  • La brossura a colla. Con essa rileghiamo da 36 a 400 pagine. La copertina con lato esterno plastificato è sempre inclusa.

La migliore guida per realizzare brochure di qualità professionale

Siete una start-up o nuovi sul mercato e il vostro budget promozionale basta per la stampa di carta intestata, biglietti da visita, riviste o brochure, ma non potete permettervi un grafico professionista? Proseguite al passo successivo! Qui troverete ciò che vi serve!

Vi mostriamo come fare

Avete deciso di progettare personalmente il layout della vostra prima brochure? Farlo non sarà un problema, grazie alla nostra guida “Realizzare brochure”. Qui troverete infatti 31 pagine di materiale informativo e tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare brochure e cataloghi dal look professionale.

Tutto ciò che c’è da sapere sulla progettazione di una brochure

A partire dalla scelta del programma di grafica ottimale e dalla definizione del target fino all’ideazione e a consigli pratici di progettazione su temi come:
  • il rapporto ideale tra testo e immagini;
  • il posizionamento efficace del testo e delle immagini;
  • la scelta mirata del colore e del carattere;
  • l’ideazione di una prima pagina accattivante;
  • la realizzazione di una grafica di forte impatto sul retro della brochure;
  • la preparazione del file di stampa per un risultato ottimale.
Avvaletevi della nostra guida per progettare le vostre brochure pubblicitarie personalizzate in modo professionale e a costi contenuti! -->

Consiglio stampa di Brochure e cataloghi

Scoprite l’ampia gamma dei nostri prodotti di stampa. Una panoramica di tutti i temi riguardanti il mondo PrintCarrier.com: Categoria Brochure e cataloghi, Brochure e cataloghi con rilegatura a punto omega, Brochure e cataloghi con rilegatura a punto metallico, Brochure e cataloghi con rilegatura a spirale, Brochure e cataloghi con rilegatura a brossura fresata PUR, InkJet Brochure e cataloghi con rilegatura a brossura fresata PUR.


Ihr Browser ist leider veraltet, oder sie haben Javascript deaktiviert!

Um die bestmögliche Darstellung unserer Seiten zu gewähren, empfehlen wir Ihnen ein Updates Ihres Internet-Browsers durchzuführen. Oder Javascript zu aktivieren.