Il Blog del Centro Stampa online PrintCarrier.com

Blog

Realizzazione di riviste 1×1: la griglia compositiva

La realizzazione di una rivista necessita, a differenza della realizzazione di un biglietto da visita o di un foglio di carta intestata, di un piano ben pensato e di alcune riflessioni realizzate in precedenza poiché in questo caso si tratta di distribuire grandi quantità di testo in modo sensato e logico, e quindi ben assimilabili per il lettore, su più pagine. In questa parte degli articoli sulla realizzazione di riviste, ci dedichiamo alla griglia compositiva ed alla griglia delle linee di base.
Leggi tutto…

Realizzazione di riviste 1×1: l’effetto delle forme

Perché una realizzazione risulta armoniosa e l’altra no? Perché ci sentiamo richiamati da un volantino e dall’altro no? E perché con un bigliettino da visita abbiamo una strana sensazione e l’altro invece trasmette sicurezza e fiducia? Una realizzazione è sempre composta da diversi elementi. Fra questi ci sono il formato, gli spazi bianchi utilizzati, i caratteri, le immagini ed i colori. Ma lo sapevate che anche le forme grafiche hanno un effetto e che non sono da sottovalutare come elementi del disegno?
Leggi tutto…

Realizzazione di riviste 1×1: luce di composizione – parte 2

Nella prima parte sulla luce di composizione di una rivista abbiamo definito, con la successione dei numeri 2:3:4:5, la larghezza dei bordi interni, quindi gli spazi bianchi tra la luce di composizione e il bordo del foglio. Il nostro obiettivo deve essere sempre di creare una relazione armoniosa fra le superfici stampate e quelle non stampate e di collocare la superficie stampata in modo che non risulti troppo pesante o troppo leggera, bensì che si adatti armoniosamente all’insieme – nonostante tutte le indicazioni esterne come le dimensioni degli annunci o la quantità di testo da inserire.
Leggi tutto…

Attirate l’attenzione – la pubblicità per esterni lo permette!

La pubblicità per uso esterno (o Out-of-Home-Media come si dice oggi) è tanto vecchia quanto l’umanità – beh, insomma, almeno quasi così vecchia. Già 2500 anni fa gli antichi egizi scolpivano messaggi pubblicitari nella pietra e li mettevano lungo la strada. E nell’antichità si poneva in luoghi pubblici qualcosa di simile alla pubblicità o delle informazioni su tavole di legno dipinte. Anche alcuni tipi di insegne che erano appese già nel medioevo ad angolo retto alle facciate di negozi e locali, non sono altro che cartelli pubblicitari. Con l’invenzione della stampa dei libri, anche la storia della pubblicità per esterni ha preso velocità perché da quel momento in poi foglietti scritti a mano potevano essere stampati e distribuiti in massa. Comparvero inoltre le prime affissioni e i primi manifesti.

Leggi tutto…

I 5 errori più grandi che si possono commettere quando si realizzano dei manifesti

Un manifesto non è né un volantino ingrandito, né un biglietto da visita grande. Durante la sua preparazione si dovrebbero considerare le particolari circostanze in cui verrà letto e osservato il manifesto. Printcarrier.com ha raccolto per voi i 5 maggiori errori che si possono commettere durante la realizzazione di un manifesto.
Leggi tutto…

7 cose da fare e da non fare nella realizzazione di cartoline

Un saluto, degli auguri, un ringraziamento, un ricordo o un invito, le classiche cartoline sono, insieme ai volantini ed ai biglietti di auguri, uno strumento amato per mettersi in contatto con qualcuno. È interessante, allora, sapere che cosa si dovrebbe tenere particolarmente in considerazione durante la realizzazione e in che punti ci si potrebbe scottare facilmente.
Leggi tutto…

Dimostrate stile – le 3 regole per delle buone realizzazioni // Regola n. 3

Se si tiene in considerazione, nella creazione di media stampati o online, la terza regola basilare, non può che andare tutto liscio. Printcarrier.com vi presenta la regola n. 3: il riconoscere.
Leggi tutto…

Prodotti per il settore ristorativo e alberghiero – perché anche l’occhio vuole la sua parte

La buona cucina ed un arredamento che crea atmosfera sono elementi importanti per avere successo. Ma a volte sta tutto nei dettagli. In questo articolo vi mostriamo come potete perfezionare l’immagine del vostro locale con i nostri articoli creativi e pregiati per il settore ristorativo ed alberghiero.

Leggi tutto…

Dimostrate stile – le 3 regole per delle buone realizzazioni // Regola n. 2

Chi rispetta le tre regole basilari per delle buone creazioni, pone le prime pietre del buon design. Qui di seguito ci occuperemo della seconda regola basilare per crearlo.

Leggi tutto…

Realizzazione di riviste 1 x 1: luce di composizione – parte 1

La realizzazione di una rivista illustrata è un compito complesso. Al contrario dei biglietti da visita o delle cartoline, la rivista dispone normalmente di un contenuto maggiore, al quale il realizzatore deve dar forma. Ciò non causa solo maggior lavoro, bensì necessita anche di una struttura. La luce di composizione, vale a dire la parte stampata della rivista, trasmette al lettore la prima impressone, serve per avere la panoramica e il quadro necessario e ciò nel vero senso della parola. L’arte della corretta luce di composizione è pertanto quella di realizzare un rapporto armonico tra le zone stampate e quelle non stampate della pagina. Tenendo conto dei requisiti necessari.
Leggi tutto…




Ihr Browser ist leider veraltet, oder sie haben Javascript deaktiviert!

Um die bestmögliche Darstellung unserer Seiten zu gewähren, empfehlen wir Ihnen ein Updates Ihres Internet-Browsers durchzuführen. Oder Javascript zu aktivieren.